un abbraccio dall’incrocio di Shibuya, a Tokyo!

Ciao!

Mi chiamo Francesca e ti ringrazio per essere passato di qua! 🙂

Ti racconto un po’ di me….

Viaggio da sempre, da quando ne ho memoria. I viaggi sono la mia comfort zone, spinta da una curiosità incontenibile di conoscere i luoghi del mondo e vederli attraverso gli occhi di chi ci vive. Ho un’innata passione per le parole, per questo traduco e scrivo, un modo per raccontare le mie emozioni e le mie peripezie in giro per il mondo.

Dopo alcuni anni di lavoro nel turismo (hotel e agenzie viaggi) e una laurea in Mediazione Linguistica e Culturale, oggi mi dedico a tempo pieno alla traduzione, collaboro con siti di viaggi come ghostwriter e da poco ho avviato questo piccolo blog, una semplice passione per ritagliarmi uno spazio tutto mio dove parlare di ciò che più amo: le mie esperienze di viaggio, i luoghi dello shopping e i ristoranti provati in giro per il mondo, curiosità e aneddoti culturali, e infine le tematiche del “Viaggio da sola”.

Il mio lavoro da “nomade digitale” mi ha permesso negli ultimi anni di trascorrere lunghi periodi all’estero in solitaria, vivendo i luoghi del mondo come una “local” e prendendomi il tempo per cogliere anche le “sfumature più tenui” di ogni città, che spesso restano in ombra durante una breve vacanza.

La mia idea di viaggio è descritta in questo articolo pubblicato sul sito “Viaggio da sola Perché”: qui il link.

Il mio cuore è diviso tra New York e Sydney: nella prima ho trascorso tre intensissimi mesi da cui è nata l’idea del blog e anche il libro “Hanno rapito Liberty” (che trovate disponibile gratuitamente online) su varie piattaforme, mentre a Sydney sono appena ritornata (per la quinta volta!) per trascorrere un intero anno in cui cercherò di raccontare al meglio questa città che ormai è la mia seconda casa. La pagina “Il mio anno a Sydney” nasce proprio da questa avventura e spero di farvi innamorare, come è successo a me, di questa meravigliosa metropoli dall’animo tropicale.

Oltre a qualche consiglio utile sparso qua e là, spero con questo mio piccolo blog di invogliarvi a diventare esploratori nei luoghi che visiterete, mettendo un attimo da parte itinerari, guide e mappe per lasciare un po’ di spazio alla libertà e all’improvvisazione che nei viaggi, come nella vita, aggiungono un pizzico di magia in più ad ogni cosa.

 

Buon viaggio!